e ora?

Ci sono riuscita (credo). Ho detto basta ai se, ai forse, ai magari in futuro… mi sono tolta da una posizione passiva di attesa di un lui che palesemente non mi vuole per dirgli basta, ok, hai vinto tu e lei, è finita. E ora? Ora il mio vuoto aumenta. La mia depressione si arricchisce di un alleato, mentre quel … Continua a leggere

e ora?

Ci sono riuscita (credo). Ho detto basta ai se, ai forse, ai magari in futuro… mi sono tolta da una posizione passiva di attesa di un lui che palesemente non mi vuole per dirgli basta, ok, hai vinto tu e lei, è finita. E ora? Ora il mio vuoto aumenta. La mia depressione si arricchisce di un alleato, mentre quel … Continua a leggere

Fine.Punto

E’ sorprendente come questa fine di un amore si stia svolgendo secondo il banalissimo copione di un ancora più banale triangolo: marito-moglie-amante. Mi scrivi che non vuoi infliggere nè a me nè a tua moglie ulteriori sofferenze, che sei rimasto stupito dalla mia violenta reazione al fatto che mi lasciavi perchè tua moglie ti aveva scoperto. Il punto è che … Continua a leggere

nevica

Nevica. Sento gli spazzaneve fuori che fanno avanti e indietro. Se fossi bambina, sarei fuori a giocare con la neve, invece la guardo e riesco solo a pensare ai disagi che porta. Oggi non è una buona giornata. Ho passato la notte insonne e la mattina popolata dagli incubi. Tremo tutta, forse le pillole, forse perchè ho paura del futuro. … Continua a leggere

lasciare, essere lasciati

Attivo e passivo e non è una differenza da poco, né semantica né per gli effetti che produce sulle persone. Ho lasciato tante volte. La mia infanzia con gli unici sogni a sfondo rosa, la mia terra, di una luce che ti fa alzare il gomito per pararti gli occhi dal sole, un sole che brucia e riscalda e non … Continua a leggere

natale

No, tranquilli, non è lo spot natale/pasquale, anche se è la cosa più carina che passa nella tv generalista in questo periodo (?). Personalmente non amo il natale, non sono credente, anzi non sono più credente da circa 20 anni, non ho più fede, nè speranza, nè carità, perchè ho imparato a mie spese quanto dio o gesù bambino che … Continua a leggere

CREDUTA

Oggi finalmente mi hanno creduta! Hanno creduto che il mio dolore è invalidante tanto quanto una gamba rotta o una malattia ai reni. Volevo baciare lo psichiatra, che mi ha capita, non solo valutata, ha compreso che per quanto per gli altri i miei problemi possano sembrare atomi, per me, ora sono tutte le cime degli ottomila. L’altro ieri sono … Continua a leggere

la forza che hanno

Non un segno, non un segnale. Eppure lo sai che sto male, che sto male… Ma tua moglie soffre e ha bisogno di te. E io cosa sono stata per 4 anni? Il tuo giocattolino? La tua bambola gonfiabile? E’a me che raccontavi che avevi paura di morire, il grand’uomo per la prima volta, aveva paura. Era tra le mie … Continua a leggere