quasi un anno è passato

Mattinatella09.jpgSono quasi di ritorno nella mia bassa padana, sono stata a casa per quasi un mese, dove per casa intendo il posto dove sono nata e vissuta per 35 anni. La prima settimana è tutto bello, poi mi ricordo piano piano di tutte le cose che mi facevano male a vivere qui. La mancanza di orgoglio e rispetto per la città, il trattarla a discarica, i cani randagi e trattati male, le carcasse degli stessi in periferia, le macchine parcheggiate anche in c… al porco, passi carrai, zone rimozione, seconde e terze file, strisce pedonali, cemento ovunque a buttar giù i pochi bellissimi e ombrosi pini marittimi. Si vede che sono proprio diventata vecchia se rimpiango il passato…

Altra riflessione, è passato quasi un anno da quando C. mi lasciò salvo poi recuperarlo io dopo 6 mesi come uomo squillo. Io lo chiamo, lui si rende disponibile, la conclusione è ovvia. Il mio dottore mi dice che devo sperimentare, guardarmi intorno. Ma gli uomini che incontro o vogliono mettermi le mani (e altro) nelle mutande o dicono che io sono speciale ma loro comunque amano la moglie e possono vivere un amore parallelo ma di grande intensità, però amano sempre la moglie…

Insomma, mi sento vecchia e sfiduciata, alla ricerca forse ossessiva di un piacere che ho scoperto tardi e che vorrei associato ad una persona che mi faccia sentire importante.

Mi ero ripromessa di non raccontarmi più favole, di fare la persona adulta, data anche la mia età e condizione e quindi forse, devo tenermi un uomo squillo e stronzo o accettare “l’amore” di qualcun altro che comunque ama sua moglie…

Buon ritorno a tutti i sopravvissuti alle ferie

 

 

quasi un anno è passatoultima modifica: 2009-08-21T19:04:50+02:00da menoveleno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento