Ritorni

Sono tornata al lavoro. Il paese è brutto come sempre, le colleghe fredde e odiose come sempre, i genitori altrettanto, come se in questo mio periodo di assenza io fossi stata a divertirmi, ma certo non mi aspettavo nulla di diverso. L’unica cosa che si salva sono i bambini, fin tanto che gli adulti li lasciano essere tali. Sono tornata … Continua a leggere

Pensieri a tarda sera

Se non avesse nevicato ieri sarei tornata al lavoro. Invece la neve ha potuto il miracolo. No lavoro ieri e oggi. Ma almeno a quest’ora avrei rotto il ghiaccio. Invece mi sono tenuta l’angoscia e l’ansia altri due giorni. Domani mi tocca. Strade di campagna con la neve e paese del …..Cosa mi auguro? Nulla. Solo di essere lasciata in … Continua a leggere

FINE DELLE FESTE E RITORNI A CASA

La notizia buona è che le feste sono finite. L’atmosfera forzata che si respira in questi giorni è decisamente insopportabile. Quella cattiva è il ritorno a casa, al lavoro, posti che per me non significano nulla. Qui, dove ho vissuto la stagione delle speranze e dei sogni, ho ritrovato un pizzico di serenità, tra le persone che mi hanno conosciuto … Continua a leggere

Anno nuovo?

Che cosa ci sia di nuovo ogni anno non saprei a parte un numero. Il divertimentificio e la commozione obbligatoria di questo periodo non mi conoscono più ormai da anni, ma il giro di boa esiste e bilanci, proposizioni e intendimenti comunque affollano la mente. Io mi sento vecchissima e sento di non dovermi aspettare più nulla per il futuro. … Continua a leggere

atteggiamenti mentali

Le feste stanno per finire (thank God) e pare che le mie pillole abbiano qualche effetto. Sarà anche perchè sono da mia mamma, lontano da tutto quello che mi è successo, ma riesco, per qualche breve minuto a non pensare a lui. Riesco però a pensare che tra una settimana dovrei tornare a lavorare, con delle colleghe che hanno fatto … Continua a leggere

25 dicembre

Natale con i tuoi. Significa mangiare fino a non poterne più. Qui da mia mamma pensavo di recuperare, di mettere in cantina vecchi pensieri e trovarfe forza per il futuro. Trovo rimpianti e certezze che niente sarà più com’era e che certe sensazioni non le proverò mai più. La mia vita emotiva finisce a 40 anni. Sono vecchia, mi sento … Continua a leggere

Non tutto il male…

Quando mi ha lasciata ho cambiato la sim del cellulare, l’ho fatta in mille pezzi, a mano (giuro). Il punto è che tutti i numeri erano rimasti su quella scheda. Non ho riattivato il numero, ne ho voluto uno nuovo e su quello faticosamente ho memorizzato i numeri. Contandoli, mi sono resa conto che sono molto meno di quelli che … Continua a leggere